Holiday
Cadaveri per la scienza in mostra a Milano
body-world-milano

E’ la mostra-scandalo che ha sconvolto l’opinione pubblica mondiale. E ora è approdata a Milano dove sarà visitabile fino alla fine dell’anno. E’ “Body Worlds” dello scienziato Gunther Von Hagens, meglio conosciuto come “Dottor Morte”. I corpi esposti sono cadaveri veri: appartengono a persone che hanno volontariamente scelto di donarli alla ricerca. La loro perfetta conservazione è dovuta alla tecnica della plastinazione che ha reso famoso Von Hagens: i corpi sono privi di pelle, i fluidi e i grassi vengono estratti (altrimenti finirebbero in decomposizione) e sostituiti da resine ed altre sostanze, come il caucciù siliconico, trattate con gas e calore in modo solidificarle. In questo modo l’anatomia del corpo umano è osservabile davvero da vicino: visitare la mostra di Von Hagens è come entrare dentro le pagine di un trattato di medicina. Ci si imbatte in giocatori di poker, ginnasti, cavallerizzi e calciatori. Naturalmente non sono mancate le prime polemiche: il comune di Milano ha disertato la conferenza stampa di presentazione e ha preteso l’eliminazione di alcune opere particolarmente “forti” come un feto e il teschio di un bambino. La mostra è ospitata dalla Fabbrica del Vapore e il biglietto d’ingresso costa 15 euro (bodyworldsinthecity.it/).

ARTICOLI CORRELATI